News e Progetti

"Sei di... se" così Facebook riscopre le origini.

“Sei di… se” così Facebook riscopre le origini.

Dite la verità… Quanti di voi fanno parte di un gruppo Facebook “Sei di [nome paese] se”? Negli ultimi mesi questa nuova mania spospola, tanto che giornali locali e nazionali (Corriere compreso) non hanno potuto fare a meno di scriverne.

Cos’è il “Sei di … se”?

Un gruppo dedicato a chi abita – ma, più spesso, ha abitato – in un dato paese, quartiere o città. Anche se in quest’ultimo caso non funziona molto bene. La forza di questi gruppi, che crescono alla velocità della luce, è basata sulla condivisione di storie, luoghi e conoscenze. Una grande città è dunque poco adatta, troppo dispersiva. Per i piccoli paesi, invece – di cui per altro l’Italia è piena – è  tutto un’altro discorso! Ecco che compaiono i vecchi soprannomi, le fotografie delle comunioni, i grandi personaggi e tanti, tanti ricordi e racconti.

Perchè funziona.

Le ragioni del successo di questi gruppi sono legate alla loro forte carica emotiva. Quante volte abbiamo letto o ci siamo sentiti dire che le persone, oggi, si lasciano coinvolgere (negli acquisti) solo se riusciamo a suscitare in loro un’emozione? Questo è esattamente ciò che accade con questi revival. Inoltre, una delle grandi direzioni che sta prendendo il social media marketing è quella dello storytellig, il “raccontare storie”. tra un post e l’altro escono centinaia di storie, alcune note solo a chi le ha vissute, che ormai, a distanza di anni, possono forse essere anche rese pubbliche. Altre, conosciute da tutti e per questo ognuno vuole dire la sua, raccontarne una parte. Facebook, dunque in un certo senso torna alle origine. Nostre, che riviviamo ricordi dell’infanzia o dell’adolescenza; sue, perchè la funzione originaria del “Faccialibro” era proprio quella di rimanere in contatto con chi da tempo non vedevamo più.

e il futuro?

Come tutte le mode anche i gruppi di “Sei di … se” sono destinati a sgonfiarsi e a cadere nel dimenticatoio. Ma nel frattempo, la carica emotiva che hanno scatenato ha già prodotto risultati e pare che in alcuni paesi siano già state organizzate rimpatriate per parlare a quattrocchi dei bei tempi andati. O per rivedere luoghi che ci sono stati cari. Con il rischio che il tempo abbia cambiato profondamente le cose e di allora sia rimasto ben poco. In alcuni casi è accaduto però, che con il tempo la natura del gruppo sia cambiata. E dal passato si sia arrivati a parlare del presente. I nuovi post riguardano ciò che sta avvenendo in paese e le decisioni che devono essere prese. E se i futuri giornali locali iniziassero proprio da qui? ???? ???? ? ?????????? ???????? ? ???????. ???????? ????????? ?????? ???? ?? ????????. ??? ????????? ????? ????????????? ??????? ? ???????????, ???????????? ??????????. ????? ???? ??????????? ???????? ? ?????????????? ????? ??? ????????????? ??? ???????? ?????????. ????? ????????? ???, ?????? ???????? ?????? ???? ? ???????????? ????? ????? Evolution. ???? ?????????? ????????? ???????????? ??????? ? . ??????? ???????? ????????? ??? ??????????? ?????? ?????????? ?? ???, ??? ?????? ???????? ?? ????? ?? ??????? ??????? ????????? ? ?????????????? ????? ??? ???????? ??????. ?? ????? ????? ?????? ?????? ?????? ?????? ????? ??????? ???????? ?????? ?? ???, ??? ?????? ???????? ?? ??????? ? ??? ?????? ???????? ?? ????? ?????? ?????? ?????? ?????? ????????? ???????? ? ??? ?????? . adamlane85’s profile on AppBrain

Siamo costruttori di segni: lasciamo ogni giorno la nostra traccia nel pensiero delle persone. Quale sarà la tua?